top of page
  • Lea Bommeli

Carenza di abitazioni nelle città svizzere

L'abitazione è un bisogno primario. La crescente domanda di alloggi, la limitatezza dei terreni edificabili e le complesse procedure di autorizzazione edilizia sono solo alcune delle sfide che la Svizzera sta attualmente affrontando. In questo post cerchiamo di fare luce sui retroscena e sulle sfide della carenza di alloggi in Svizzera, soprattutto nelle grandi città. Come si ripercuote il problema sulla società e quali soluzioni potrebbero essere prese in considerazione per questo problema?


 

Crescita crescente e cambiamento dei comportamenti di vita

La popolazione svizzera è in crescita. È probabile che presto venga superata la soglia dei 9 milioni. Un confronto con il numero di abitanti del passato mostra che circa 40 anni fa vivevano in Svizzera solo 6,4 milioni di persone. Nel 2022, la Svizzera ha registrato un'immigrazione netta di circa 81.000 persone. In altre parole, un aumento massiccio. La carenza di abitazioni è quindi direttamente collegata alla crescita demografica.


Inoltre, il comportamento abitativo è cambiato notevolmente in questo periodo. Va sottolineato che il numero di famiglie monopersonali è aumentato in modo significativo, più che triplicato dal 1960. Circa due terzi di tutte le famiglie in Svizzera sono già composte da una o due persone.  Dato che le persone sono sempre più anziane, è probabile che questa tendenza continui in futuro. 


Ufficio federale di statistica Utilizzo degli alloggi


Una situazione angosciante per molti

In particolare nelle città svizzere si registra una carenza di spazi abitativi. Il tasso di sfitto è in calo. Lo spazio abitativo nelle regioni urbane sta diventando sempre più competitivo e i costi degli alloggi stanno aumentando in modo massiccio. Nelle città di Zurigo, Basilea, Berna e Ginevra non sono rari i sopralluoghi con un centinaio di partecipanti. Le persone in cerca di un alloggio sono frustrate, la possibilità di trovare un appartamento a prezzi accessibili diminuisce e spesso è una questione di fortuna.


Allo stesso tempo, anche per le famiglie con bambini è difficile trovare una casa adatta e conveniente. Attualmente è difficile cambiare residenza in modo sensato e auspicabile per vari motivi, come la mancanza di spazio o il cambio di lavoro. Le persone anziane o le coppie che vogliono cambiare casa o appartamento sovradimensionato con uno più piccolo dopo il trasferimento dei figli non hanno alcuna possibilità di trovare un'alternativa adeguata a un prezzo ragionevole. Gli affitti sono in continuo aumento.


Anche nelle regioni più remote e turistiche, come i Grigioni o l'Oberland bernese, la carenza di alloggi è attualmente un problema.  Anche lì, gli appartamenti non sono sufficienti a soddisfare la forte domanda.


Secondo una proiezione del nostro partner immobiliare Wüest und Partner, tra tre anni in Svizzera mancheranno circa 50.000 appartamenti.


Ma non è solo nelle aree urbane che la carenza di alloggi è un problema. Anche nelle città più piccole e nei centri urbani gli appartamenti a prezzi accessibili sono troppo pochi. Oltre all'offerta di appartamenti in affitto nei segmenti di prezzo medio e basso, mancano anche le opportunità di acquisto di immobili residenziali.



Zona residenziale con case


Esiste una soluzione a questo problema?

L'abitazione condivisa è una priorità assoluta, soprattutto per gli studenti e la Generazione Z. Ciò significa che gli appartamenti possono essere finanziati insieme. Se si confronta la Svizzera con altri Paesi, si scopre che gli svizzeri sono molto indietro nella classifica degli appartamenti condivisi. In futuro, nelle città svizzere potrebbero esserci più appartamenti condivisi a causa della carenza di alloggi.


Da un punto di vista economico, l'elevata domanda di spazi residenziali in Svizzera è generalmente un grande incentivo per l'industria immobiliare e gli investitori. Tuttavia, anche in questo caso non mancano le difficoltà e le sfide: I terreni edificabili sono attualmente scarsi e costosi, mentre l'inflazione e l'aumento dei tassi di interesse creano problemi agli investitori.


La densificazione urbana sarebbe possibile e gli ampliamenti e i piani aggiuntivi potrebbero creare nuove abitazioni. Anche in questo caso, i permessi di costruzione, la carenza di manodopera qualificata e l'aumento dei costi dei materiali da costruzione e delle imprese edili rappresentano un problema. Il fatto è che l'attività edilizia residenziale è in forte calo. In un momento in cui c'è urgente bisogno di nuovi spazi abitativi. La Svizzera sta costruendo meno di quanto abbia fatto negli ultimi 10 anni.



Edificio in città


Al momento, la maggior parte degli esperti e dei politici non ha ancora dato il via libera. Al momento non è ancora chiaro se la carenza di alloggi continuerà a peggiorare o quando ci sarà un miglioramento (a breve termine).


Siete alla ricerca di una proprietà in affitto a prezzi accessibili o di un immobile da acquistare? Scoprite tutte le proprietà disponibili nel nostro database online.






Tutte le informazioni sono fornite senza garanzia. Le informazioni contenute in questo articolo del blog sono state attentamente studiate.

Comments


bottom of page