top of page
  • Marketing

«Virtual Reality» nel marketing immobiliare

Aggiornamento: 21 feb 2023

In genere, quando si decide di comprare un immobile, ci si informa prima online. Su portali di agenzie immobiliari quali ImmoScout o Homegate, è possibile trovare una grande quantità di immobili in vendita. In realtà, però, il modo con cui i potenziali acquirenti cercano casa oggi è ancora quello tradizionale. Gli elenchi di ricerca di immobili su Internet funzionano un po’ come gli annunci sui giornali.

Virtual Reality nel marketing immobiliare

Ma come si fa a cercare casa? Non sarebbe bello se si potesse avere una prima impressione davvero realistica della futura casa, in modo da poter poi decidere se vale la pena fare una visita in loco?


Con l’aiuto della realtà virtuale (in inglese Virtual Reality), i venditori possono trasmettere immagini molto realistiche del loro immobile. Di seguito troverà tutte le

informazioni sulla realtà virtuale nel settore del marketing immobiliare.


Il tour virtuale dell’immobile


Gli agenti immobiliari stanno costantemente espandendo i loro strumenti per raggiungere potenziali acquirenti virtualmente e digitalmente.

Nel mondo odierno delle immagini in movimento, le foto professionali non sono spesso più sufficienti. Vari servizi digitali come video degli oggetti immobiliari o visualizzazioni in 3D sono ormai un modo collaudato per dare ai potenziali clienti una prima impressione realistica.


Questa nuova tecnologia porta con sé un vantaggio pratico: con un tour virtuale a 360°, gli interessati possono prendere visione dell’immobile in tutta tranquillità senza dover uscire di casa. I potenziali acquirenti confermano così il loro interesse per l’oggetto immobiliare e, raccogliendo informazioni in anticipo, possono concordare una visita di persona sul posto. Il tour virtuale è inoltre disponibile 24 ore su 24 per chiunque sia interessato, senza bisogno di particolari attrezzature tecniche.


Si faccia un’idea dell’esperienza immersiva grazie alle funzioni di un tour virtuale di un immobile a St. Moritz: https://my.matterport.com/show/?m=2ASM9fg6E8t

Virtual Reality

Ma la Virtual Reality può fare anche di più.



La visita interattiva con gli occhiali 3D


Ora facciamo un passo avanti. La tendenza della «realtà virtuale» o «RV» è stata oggetto di discussione per molto tempo, soprattutto nel mondo dei giochi virtuali. Poiché l’attrezzatura necessaria è diventata più accessibile e più facile da usare, la RV viene ora utilizzata sempre di più anche nel marketing.


Con i tour virtuali utilizzati per il marketing immobiliare, il settore sta attualmente attraversando un cambiamento radicale. Usando questa tecnologia, gli agenti immobiliari possono fare ora un passo avanti e offrire tour interattivi delle case in 3D, dando la possibilità ai potenziali acquirenti di farsi un’idea veramente realistica dell’immobile. L’azienda americana Matterport è il pioniere e l’attuale leader del mercato in questo campo. Il sistema omonimo può scansionare gli interni tridimensionalmente per poi visualizzarli online sotto forma di tour virtuali. I potenziali acquirenti di immobili hanno così la possibilità di effettuare dei tour virtuali realizzati in modo professionale direttamente da qualsiasi PC o smartphone. Utilizzando gli occhiali specifici per la realtà virtuale (occhiali RV) e uno joystick, i clienti possono persino entrare in una casa che deve ancora essere ancora costruita. In questo tour completamente interattivo, il cliente può muoversi liberamente da una stanza all’altra, spostare i mobili e persino accendere il televisore. Questo non solo facilita l’esperienza del tour virtuale, indipendente da dove ci si trova, ma lo rende anche molto divertente. Grazie a questa tecnologia, si va oltre la visualizzazione convenzionale vivendo un’esperienza visiva interattiva e digitale in 3D a tutto tondo che suscita emozioni.


Entri con noi nel prossimo livello di visualizzazione della casa:



Quali sono i vantaggi di tour in 3D nell’ambito del marketing immobiliare


Le statistiche ci insegnano che la presenza di immagini professionali aumenta in media il prezzo di vendita degli immobili dal 4 al 9 percento e il tempo di permanenza sul mercato si riduce del 31 percento. Esse rivelano inoltre che il 90 percento degli acquirenti sarebbe più propenso ad acquistare una casa presentata con un tour in 3D.


Uno studio commissionato da Matterport ha confermato che l’uso di visualizzazioni in 3D e RV è di fondamentale importanza nel marketing immobiliare. I Millennials e la Generazione Z si sono espressi in larghissima maggioranza a favore di inserzioni più coinvolgenti e onnicomprensive. Per esempio, l’83 percento dei Millennials e il 94 percento della Generazione Z si rivolgerebbe a un’agenzia immobiliare che offre questi servizi, rispetto al 63 percento della Generazione X. I Millennials costituiscono ancora la più grande percentuale di acquirenti di case con il 37 per cento, e poiché le generazioni più giovani crescono come principali acquirenti nel mercato immobiliare, è importante tenere d’occhio la loro preferenza per gli agenti tech-savvy.


Attendiamo di vedere con interesse come le nuove tecnologie svilupperanno in futuro il marketing immobiliare virtuale con tour in 3D. Sul nostro sito web è già disponibile una panoramica delle tecnologie e degli strumenti di ultima generazione già utilizzati oggi nella vendita immobiliare:

Comments


bottom of page