top of page
  • Marketing

Confronto tra ipoteche chiaro e semplice

Aggiornamento: 20 set 2022

Vorrebbe acquistare una casa di proprietà ed è ancora alla ricerca del «giusto» finanziamento? Siamo al suo fianco per aiutarla. Quali forme di finanziamento sono disponibili? Quale ipoteca è la più adatta per lei? Preferirebbe la massima flessibilità possibile o invece la sicurezza di pianificazione di un’ipoteca a tasso fisso? Nel post di ImmoBlog di questa settimana, vogliamo darle alcuni consigli su come trovare e scegliere l’ipoteca giusta per lei e le sue esigenze.


Ci sono varie forme di ipoteca a disposizione per il finanziamento esterno della casa dei suoi sogni. Le possibilità finanziarie personali svolgono un ruolo altrettanto importante, quanto la propensione ad assumere rischi o ad accettare l’evoluzione attesa dei tassi di interesse. Per tutte le ipoteche, il tasso di interesse dipende dall’importo del prestito e dalla sua durata, dai tassi di interesse di mercato e dall’affidabilità creditizia del beneficiario.


È quindi molto importante confrontare le ipoteche offerte sul mercato. Un numero elevatissimo di mutuatari in Svizzera paga ogni anno migliaia di franchi in più per la propria ipoteca perché si fidano ciecamente dell’offerta della loro banca di fiducia e non confrontano prima le varie offerte delle altre banche. Questo vale sia per le nuove ipoteche che per i rifinanziamenti.


Se effettua un accurato confronto prima della stipulazione, può risparmiare molto denaro scegliendo l’offerta migliore. Con il denaro risparmiato ha quindi l’opportunità di investirlo in mobili o nell’ampliamento della nuova casa.



Confronto tra ipoteche chiaro e semplice


Panoramica dell’offerta di ipoteche


In Svizzera ci sono tre tipi di ipoteche: ipoteca a tasso fisso, ipoteca a tasso variabile e l’ipoteca LIBOR (ipoteca del mercato monetario, che a breve sarà sostituita dall’ipoteca SARON). Inoltre, c’è la forma speciale di finanziamento per la costruzione di nuovi edifici. Per tutte le ipoteche, il tasso di interesse dipende dall’importo del prestito e dalla sua durata, dai tassi di interesse di mercato e dall’affidabilità creditizia del beneficiario.


Inoltre, i tassi di interesse ipotecari sono fortemente influenzati dagli sviluppi sul mercato dei capitali. Il tasso di interesse ipotecario applicato dalle banche si basa sul tasso ufficiale di sconto fissato dalla Banca Centrale Svizzera (BNS) o sul LIBOR (London Interbank Offered Rate), il tasso di interesse al quale le banche si prestano denaro tra loro. In Svizzera, il tasso LIBOR sarà sostituito dall’ipoteca Saron a decorrere dal 31.12.2021.



Un confronto tra i modelli classici di ipoteca

Tipo

L’ipoteca a tasso fisso

L’ipoteca a tasso variabile

L’ipoteca LIBOR o SARON

Durata

2 – 15 anni

indeterminata​

indeterminata​

Vantaggio

Budget di spesa certo e quindi prevedibilità ​

Combinato​

Tasso di interesse più favorevole ​

Svantaggio

Più lunga è la durata, più alto è il tasso di interesse ​

Anticipato (fino a 24 mesi prima dell’erogazione)

Rischio di un aumento dei tassi d’interesse, meno prevedibilità ​

Caratteristiche speciali

In qualsiasi momento è possibile passare a un altro modello di ipoteca​

Una forma speciale è l’ipoteca swap o rollover. Si tratta di un’ipoteca Libor e di uno swap sui tassi di interesse: da un lato, si paga il tasso di interesse Libor più il margine della banca, dall’altro un tasso di interesse fisso per lo swap. La banca fa sempre riferimento al corrente tasso di interesse Libor (in futuro Saron). Il valore del tasso di interesse swap si muove quindi sempre esattamente nella direzione opposta al Libor, risultando alla fine un tasso di interesse costante per il mutuo.


Il finanziamento della costruzione di nuovi edifici è un’altra forma in cui i costi degli interessi sono addebitati solo sulle tranche di ipoteca effettivamente versate.


Altre informazioni sui modelli di ipoteca sono disponibili anche in questo post di ImmoBlog «Il mutuo ipotecario spiegato con parole semplici».



Confronto tra ipoteche chiaro e semplice

Prima di confrontare effettivamente le opzioni di finanziamento immobiliare delle diverse banche, compagnie di assicurazione e fondi pensione, è necessario avere chiaro quale forma di ipoteca con quali condizioni è più adatta alle proprie esigenze e per la propria casa. Quale sia l’ipoteca giusta per lei dipende da vari fattori e dalla sua propensione al rischio.


Prima di iniziare a cercare l’immobile dei suoi sogni, dovrebbe innanzitutto chiarire la sua situazione finanziaria di partenza e il finanziamento. Cosa può permettersi? E soprattutto: cosa si vuole permettere? Quanto è disposto a spendere? Anche la sua propensione al rischio è un fattore importante, se si vuole stare tranquilli e potere contare sulla sicurezza necessaria.


Una volta trovata la risposta a queste domande e quindi individuato un modello adatto, può iniziare un confronto online sulle varie piattaforme e farsi un’idea generale dei mutuanti e della loro offerta, tra cui le più importanti banche nazionali e regionali, così come le compagnie di assicurazione e i fondi pensione.


Tuttavia, un finanziamento è da considerarsi ottimale quando comprende non solo il tasso di interesse più basso possibile, ma anche una strategia di finanziamento adeguata, e pertanto le consigliamo di richiedere una consulenza personale con un esperto di finanziamento indipendente. In questo modo potrà dormire sonni tranquilli.



Gli esperti di ipoteche di ImmoSky l’aspettano lieti di poterla aiutare!





Kommentare


bottom of page